Progetto Il Sistema Concettuale 17: 5. Concetto funzione umana

Aus Kinaesthetics-Online-Fachlexikon
Stato redatto con letteratura specialistica
Autore/Editore N. N./Emanuela Garavelli
Ultima modifica 24.02.2021


Nota
Questa pagina viene aperta nell’ambito del “sondaggio sul Libro Il Sistema Concettuale”, del pool di risorse Curriculum e Ricerca della Associazione Europea Kinaesthetics (EKA). L’obiettivo è di raccogliere e discutere, sulla relativa pagina di discussione Progetto Il Sistema Concettuale 17: 5. Concetto funzione umana, le domande, le necessità di sviluppo, di aggiornamento e di confronto sulla comprensione dei concetti. Questo sondaggio/discussione dura circa un anno. La pagina rimarrà aperta fino a fine 2021.


1 „5. Concetto Funzione Umana

Il concetto funzione umana si occupa dello scopo del movimento umano, cioè della
domanda “quale funzione svolge il movimento umano?”. La base per questo
Concetto è formata da tutti i concetti precedenti. La prospettiva si apre in modo
completo su tutte le attività che un uomo svolge.
Una persona svolge sempre più attività contemporaneamente: stiamo seduti e
mangiamo, siamo coricati e leggiamo, camminiamo e parliamo. E durante tutte
queste attività regoliamo ininterrottamente i processi di movimento delle nostre
funzioni vitali.
Kinaesthetics suddivide le diverse funzioni in due categorie.
Il fatto che la persona si trovi sempre in una certa posizione e debba organizzare il
proprio peso rispetto alla forza di gravità viene definito come „funzione semplice“
. La „funzione complessa“ comprende tutte le attività che si svolgono in una posizione
o partendo da una posizione.
La posizione semplice è il presupposto e la base per ogni funzione complessa: ad
esempio, bisogna saper organizzare il peso stando in piedi per potersi spostare con i
piedi, oppure il modo di stare seduti ha un’influenza sulla respirazione.
Il Concetto funzione umana si suddivide nei seguenti sottotemi:
Konzepticons-mit-kreis 511.png
5.1. Funzione semplice: posizioni e posizioni base
Konzepticons-mit-kreis 521.png
‘'5.2.Funzione complessa: movimento sul posto e
locomozione“


2 Ulteriore letteratura selezionata

  • Asmussen-Clausen, Maren (2009): Praxisbuch Kinaesthetics. Erfahrungen zur individuellen Bewegungsunterstützung auf Basis der Kinästhetik. 2. Auflage. München, Jena: Elsevier, Urban und Fischer. ISBN 978-3-437-27570-8. Pag.
  • Hatch, Frank; Maietta, Lenny (2003): Kinästhetik. Gesundheitsentwicklung und menschliche Aktivitäten. Übersetzung: Ute Villwock, Elisabeth Brock. 2., komplett überarbeitete Auflage. München, Jena: Urban und Fischer. ISBN 978-3-437-31467-4. Pag.
  • Maietta, Lenny; Hatch, Frank (2011): Kinaesthetics Infant Handling. Originalmanuskript aus dem Amerikanischen von Ute Villwock. 2., durchgesehene und aktualisierte Auflage. Bern [u. a.]: Hans Huber. ISBN 978-3-456-84987-4. Pag.

3 Voci correlate

Progetto Il Sistema Concettuale 18: 5.1. Funzione semplice: posizioni e posizioni base
Progetto Il Sistema Concettuale 19: 5.2. Funzione complessa: movimento sul posto e locomozione